Tempio di Atena Nike

Tempio di Atena Nike | Acropoli di Atene

Il Tempio di Atena Nike, costruito interamente in marmo pentelico tra il 427 e il 421 a.C., sorge su una piattaforma di pietra alta 6 metri che si estende dall'angolo sud-ovest dell'Acropoli. Il tempio fu la prima struttura ionica ad essere costruita sull'Acropoli. È dedicato a Nike, una delle forme più celebri della dea Atena, la dea della vittoria nella mitologia greca.

Cos'è il Tempio di Atena Nike?

Tempio di Atena Nike, Acropoli di Atene, Grecia
  • Il Tempio di Atena Nike, situato sul bordo sud-est dell'Acropoli di Atene, era un tempio progettato dall'architetto Kallikrates e costruito tra il 426-421 a.C.
  • Il tempio sorge sul terreno di templi pre-esitenti che erano anch'essi dedicati ad Atena Nike, le cui fondamenta e i cui altari sono conservati all'interno del bastione sotto il pavimento della struttura.
  • Il tempio è una piccola struttura ionica ad anfiprostilo con quattro colonne monolitiche su entrambi i lati corti.
Per saperne di più sull'Acropoli
Prenota biglietti Acropoli di Atene e Tempio di Atena Nike.
L'ingresso al Tempio di Atena Nike è incluso nei biglietti dell'Acropoli di Atene.

Atene Acropoli biglietti Salta la Coda con accesso al Partenone

Salta la Coda
Conferma Istantanea
Biglietti Elettronici
Audio-guida opzionale
Ingresso flessibile
Altri dettagli +

Ancient Athens Pass con accesso Salta la Coda per Acropoli, Partenone e Tempio di Zeus

Durata: 3 Ore 10 minuti
Biglietti Elettronici
Conferma Istantanea
Altri dettagli +
36.50 €

Visita guidata Acropoli Atene con ingresso Salta la Coda

Durata: 2 ore
Biglietto per cellulari
Conferma istantanea
Visita guidata
Cancellazione gratuita
Altri dettagli +

Visita guidata con accesso anticipato all'Acropoli di Atene

Durata: 3 ore e mezza
Salta la fila
Biglietti per cellulari
Visita guidata
Audio-guida
Cancellazione gratuita
Altri dettagli +
31.50 €

Perché fu costruito il Tempio di Atena Nike ad Atene?

Il Tempio di Atena Nike è la struttura più piccola dell'Acropoli ateniese. Fu costruito per onorare Atena Nike, la dea della vittoria. Fu costruito sui resti di un precedente tempio di Atena del VI secolo che era stato demolito dai Persiani nel 480 a.C. Il tempio era un'espressione delle ambizioni di Atene di sconfiggere Sparta e diventare una potenza mondiale. Il fregio del tempio si riferisce alla vittoria ateniese sui persiani.

È stato progettato da Kallikrates, responsabile anche della costruzione del Partenone. Il Tempio di Atena Nike fu terminato intorno al 420 a.C.

Nike e Atena Nike

Dea Nike, Acropoli di Atene

Chi era la dea Nike?

Secondo la mitologia greca, Noke era la dea della vittoria. È la figlia del Titano Pallade. Nike e i suoi fratelli erano stretti compagni di Zeus. È stata spesso raffigurata nell'arte come una scultura in miniatura nella mano di Atena e Zeus.

Le sculture di Nike erano estremamente comuni nell'antica Grecia. La sua scultura veniva spesso utilizzata per simboleggiare o commemorare le vittorie, sia in guerra che nelle competizioni. Appare anche sulle monete greche. È spesso raffigurata con le ali.

Dea Atena Nike, Tempio di Atena Nike

Chi è la dea Atena?

Atena era una dea greca e la figlia di Zeus. Era venerata come dea della guerra, della saggezza, dell'artigianato e della cucina. Era anche la patrona di Atene.

Atena e Atena Nike sono la stessa divinità?

Pallade Athena è la rappresentazione della dea come guerriera e Atena Nike è la rappresentazione della dea come vittoriosa in guerra. Nike, spesso indicata come Vittoria alata, era un attributo di Atena e appare in gran parte nelle storie mitologiche come compagna e aiutante di Zeus o Atena.

Orari di apertura del Tempio di Atena Nike

Estate: dalle 8:00 alle 18:00 (ultimo ingresso al sito alle 17:30).
Inverno: dalle 8:00 alle 17:00.

Per saperne di più >

Dove si trova il Tempio di Atena Nike ad Atene?

Indirizzo: Acropoli, Dionysiou Areopagitou, Athina 105 58, Grecia.

Trovalo sulla mappa

Il tempio di Atena Nike è uno dei templi più piccoli ma importanti dell'Acropoli di Atene, un'antica cittadella che si trova in cima alla città di Atene. Troverai il Tempio di Atena Nike nell'angolo sud-ovest della collina.

Visualizza le indicazioni stradali

Storia del Tempio di Atena in breve

Nel sesto secolo a.C., dopo che un culto di Atena Nike fu stabilito ad Atene, fu costruito un piccolo tempio utilizzando fortificazioni micenee e muratura ciclopica. Durante le guerre persiane, il tempio fu demolito dai persiani.

Il nuovo tempio fu costruito al suo posto. La costruzione del tempio fu completata intorno al 420 a.C. Nel V secolo a.C. il tempio fu convertito in una chiesa cristiana. Il tempio rimase in piedi per quasi 2.00 anni. Fu demolito dai turchi nel 1686. I turchi usarono le pietre del tempio per costruire difese contro i veneziani. Nel 1834, dopo l'indipendenza della Grecia (1821), il tempio fu ricostruito.

Nel 1930 il tempio fu smantellato come parte dei lavori di ristrutturazione. Gli archeologi credevano che ci fossero dei difetti nella ricostruzione precedente e furono restaurati nel 2010. L'attuale costruzione del tempio è considerata la più vicina all'originale anche se alcune pietre, rilievi e sezioni del parapetto e il suo fregio sono andati persi o si trovano ora al Museo dell'Acropoli e al British Museum.

Tempio di Atena Nike - Infomazioni fondamentali

Tempio di Atena Nike

Dei & battaglie sul fregio

Il tempio di Atena Nike presentava un fregio molto speciale. Sul lato orientale mostrava un raduno di divinità, mentre sul muro meridionale era raffigurata una battaglia tra greci e persiani. I restanti lati raffiguravano battaglie tra greci e altri guerrieri. Si presume che i frontoni presentassero sculture che mostravano l'epica battaglia della Gigantomachia tra gli dei del Monte Olimpo e i Giganti e l'Amazzonomachia, una battaglia tra i Greci e le Amazzoni.

Tempio di Atena Nike

Rilievi della dea Nike

Intorno al 410 a.C. fu aggiunto un parapetto per evitare che le persone cadessero dal bastione. L'esterno del parapetto fu elaboratamente decorato utilizzando sculture in rilievo scolpite. A differenza dei fregi, questi rilievi non raffigurano una storia, ma piuttosto mostrano Nike in una varietà di attività. Tra questi, il più famoso è quello della Nike che si aggiusta il sandalo. Sia Nike che si aggiusta il sandalo che parti del fregio possono essere ammirati oggi al Museo dell'Acropoli.

Tempio di Atena Nike

Statua di Atena Nike

Il tempio ospitava una statua di Atena Nike nella cella o naos, la camera interna di un tempio. Secondo lo scrittore greco Pausania, la statua era fatta di legno e veniva mostrata con un elmo nella mano sinistra e un melograno (il simbolo della fertilità) nella destra. Nike, che di solito aveva le ali, fu raffigurata senza, aiutandola a guadagnare il suo nome, Athena Apteros (senza ali). Si crede che la statua di Atena non avesse le ali, in modo che non potesse mai lasciare Atene.

Architettura del Tempio di Atena Nike

Architettura, Tempio di Atena Nike

Il Tempio di Atena Nike è una struttura a quattro colonne (tetrastilo) a causa delle sue piccole dimensioni. Le colonne sono monolitiche. La struttura ha portici colonnati sulle facciate anteriore e posteriore, ma non sui lati. Le colonne lungo le facciate est e ovest erano colonne monolitiche. Il tempio è lungo 8 metri, largo 5,5 metri e alto 7 metri ed è stato costruito utilizzando marmo bianco pentelico. Le colonne laterali hanno volute, una spirale che forma la base dell'ordine ionico in modo che la gente possa godere della vista da qualsiasi angolazione. Un altro fattore che distingue il Tempio di Atena Nike è il fatto che le colonne del tempio non sono così snelle come altri edifici ionici. È possibile che questa decisione sia stata presa perché il tempio di Atena Nike si trova proprio accanto ai Propilei. Considerando che il tempio è il più piccolo tra tutti i templi sulla collina, metterlo accanto al pesante e monumentale portale lo avrebbe fatto sembrare troppo insignificante in confronto.